Cosa fare se assisto ad un incidente?

Un lettore ci scrivere per chiedere suggerimenti su cosa fare in caso si assista ad un incidente. Ecco i nostri consigli di sicurezza e sul pronto soccorso da prestare agli altri
1/9

1 di 2

Caro direttore, trovo molto interessanti e condivido le vostre battaglie per la sicurezza in moto. Perché allora non realizzate un ampio servizio su cosa fare in caso di incidente, con consigli di sicurezza e pronto soccorso da prestare ad altri?

Manuele Stocco Castelfranco V. (TV)

1/4 Incidente in moto 

Caro Manuele, argomento delicatissimo. Il miglior risultato che un soccorritore può ottenere, per quanto esperto, è far arrivare un ferito in ospedale senza peggiorarne la situazione. Chi non è addestrato non deve assolutamente spostare o provare a far alzare un ferito, men che meno togliergli il casco. Ciò che va fatto è chiamare immediatamente il 112 (numero unico per le emergenze) e descrivere le condizioni del paziente. Saranno eventualmente i medici via telefono a suggerire cosa fare in base alle circostanze.

Quello che invece un motociclista di passaggio può (e deve) fare dopo aver allertato i soccorsi, è mettere in sicurezza il luogo dell’impatto: spegnere il motore della moto caduta se fosse ancora acceso e fare in modo che il ferito non venga investito da veicoli che sopraggiungono, segnalando la presenza dell’incidente. In caso di basse temperature è utile coprire il ferito perché non disperda calore.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA