Foto Spia KTM RC 990, sportiva in arrivo?

Stando alle foto pubblicate, pare che KTM abbia sviluppato una sportiva carenata con un nuovo telaietto posteriore e ciclistica che sembra derivare in parte dalla 890 Duke. A spingerla invece un bicilindrico da 990 cc. Ecco quello che sappiamo

Settimane di grandi novità per KTM, con le presentazione della nuova gamma Duke stradale seguita dal lancio dei model year 2023 delle adventure 890 e 790, oltre alle foto spia di una possibile nuova 1290 Super Adventure. Altre indiscrezioni arrivano dai colleghi tedeschi di Motorrad, che proprio oggi hanno pubblicato alcuni "scatti rubati" durante un collaudo da parte dello staff Austriaco in cui compare una sportiva carenata.

Non essendoci nessuna conferma da parte della Casa, non ci resta che analizzare le foto (eccole qui) per capire di che si tratta. Iniziamo parlando delle linee, in cui salta subito all’occhio il frontale con un grosso cupolino in cui spicca il faro, composto da un unico elemento centrale di forma tonda. Ai lati le carene, anch’esse di colore nero opaco, che lasciano intravedere l’elemento portante: il telaio a traliccio in tubi d’acciaio che in questo caso però fa coppia con un inedito telaietto posteriore in alluminio imbullonato al principale.

A spingere la moto, che riteniamo possa chiamarsi RC 990, un bicilindrico in linea da 990 cc che probabilmente condividerà con la 990 Duke avvistata lo scorso anno (qui le foto e l’articolo dedicato) accreditato di una potenza che dovrebbe aggirarsi attorno ai 140 CV, colmando il gap tra l’890 e la 1290, che erogano rispettivamente 110 e 180 CV.

Tornano a parlare della ciclistica, il forcellone del prototipo della RC 990 è un elemento a banana in alluminio, che differisce da quello con nervature a vista che equipaggia la serie Duke. Dalle foto si notano sospensioni e freni, con la forcella che con tutta probabilità è la WP Apex regolabile in estensione e comprensione della 890 Duke, che fa coppia con un monoammortizzatore della medesima marca, più corto però rispetto a quello della naked. L’impianto frenante, marchiato Brembo, sfoggia all’anteriroe le performanti pinze Stylema ad attacco radiale, abbinate a dischi da 320 mm.

Parlando di dotazioni ed elettronica si intravede un ampio display TFT, dal quale verranno gestiti i controlli elettronici che ci aspettiamo essere da vera superbike, con piattaforma inerziale che gestirà ABS, TC, anti-wheeling e controllo della derapata.

KTM 890 Duke

1/15

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA